lunedì 17 marzo 2014

Jagdpanzer IV L 70 (A) on the workbench 3

Altra serie di foto sugli ultimi progressi nel montaggio dello Jagdpanzer IV L 70.Il lavoro si è svolto prevalentemente sulla parte posteriore del veicolo in particolare ha riguardato la realizzazione e la sostituzione degli attrezzi, dei loro alloggiamenti e dei vari punti di fissaggio.Ho inoltre dettagliato gli interni degli scarichi e costruito le relative staffe di sostegno.Il prossimo passo riguarderà la costruzione dei supporti  e dei punti di aggancio che  sostengono gli schurzen,le protezioni contro i proiettili a carica cava.

Another series of photos on the latest advances in the assembly of the Jagdpanzer IV L 70.The work was carried out mainly on the back of the vehicle particularly the construction and replacement of tools of their housings and the various fixing points.I also detailed the interiors of the exhausts and built its support brackets.The next step will involve the construction of supports and attachment points that support the schurzen,protection against shaped charge projectiles.













14 commenti:

  1. Hi Luigi

    One of the German tanks that I prefer for there against a lot of work to do for the upgrade. You'll also have fun with Schurzen mesh to place you. Meanwhile work is remarkable, a big applause.
    Do you think a camouflage ambush on this model?

    Laurent

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanks Laurent.It is also for me is one of my favorite German tank.I liked it immediately after that many years ago I bought the book Panzer in Saumur N.1.This kit is old and things to fix are many however, almost certainly will not ride on the Schürzen and I should also change the brackets in the kit because they are not accurate.We would like to apply to this vehicle the ambush camouflage,we'll see.
      Ciao Luigi

      Elimina
  2. Very nice work Luigi. A super detailing home made, just the way I like.
    Many fun for the building and painting of this beautiful model.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alain,you're right to me the detail work like if I can do it home made because I really enjoy.It will certainly be a pleasure to color it and set it.
      Luigi

      Elimina
  3. Thanks Jean-Charles this work continues slowly but it's nice.
    Ciao Luigi

    RispondiElimina
  4. Ottimo Luigi , non ti risparmi nei dettagli . Buon lavoro e complimenti.
    P.S. io non me ne intendo di questo mezzo ma forse le molle che tengono i parafanghi posteriori mi sembra che siano costruite con un filo troppo grosso. Parere personale naturalmente e poi questo non è un problema al limite puoi sempre sostituirle.
    Loris.

    RispondiElimina
  5. Grazie Loris si in effetti il filo delle molle è troppo grande e ora ho trovato un piccola molla più adeguata e le sostituirò.Dovrò inoltre sostituire anche il sostegno posterire degli schurzen di cui stò anche cercando foto per documentarmi sui sostegni di quest'ultimi.
    Luigi

    RispondiElimina
  6. Ciao Luigi, se vuoi ( a meno che tu non lo abbia già ) ho il libro Panzer in Saumur n.1 dove c'è un disegno di questi schurzen con i relativi agganci . Fammi sapere se ti serve così posso passarlo allo scanner e inviartelo via mail. Se provi a cercare su Flickr trovi alcune foto degli stessi , c'è una bellissima foto con due bambini in una stazione di servizio ( così sembra) dove si vede la parte posteriore del carro. Questa foto la puoi trovare anche su ML nella sezione Axis WWII digitando il nome del carro in questione.Mi devi spiegare cosa hai messo vicino alle maniglie che ci sono sui fianchi del carro perchè mi sembra una soluzione molto ben ideata .
    Loris

    RispondiElimina
  7. Scusa di nuovo Luigi ti metto il link di Missing lynx dove troverai quella foto : Axis WWII Discussion Group: JgdPz IV l/70 A options?
    Loris

    RispondiElimina
  8. Ciao Loris grazie per le informazioni.Si il libro in questione ce l'ho anche io ed è nato proprio da questo libro l'interessamento per questo veicolo.Per quanto riguarda la tua domanda sulle maniglie (penso che ti riferisca alle maniglie sulla parte superiore della sovvrastruttura) dopo aver fissato il filo di rame ho incollato alle due estremità una piccola fetta di tondino di plasticard da 0,5mm e in seguito con un un vecchio cacciavite a cui avevo fatto la punta riscaldandolo ho inciso i piccoli pezzi di plasticard fino ad ottenere la particolare forma di saldatura.Spero di essermi spiegato bene.
    Saluti Luigi

    RispondiElimina
  9. Great model Luigi. Wait for painting now
    Cheers
    Max

    RispondiElimina
  10. Thanks Max for the compliments.
    Ciao Luigi

    RispondiElimina